I castelli dell’Ancarano

Comunicato sociale dell’associazione escursionistica di Civitavecchia “La Castellina“.

Su forza! Cerchiamo di rimetterci in moto: domenica 12 dicembre lo staff della Castellina vi propone “Due castelli al prezzo di uno”. Partiti in auto da Civitavecchia, dopo aver gustato un buon caffé presso i Bar di Monteromano, ci inoltreremo di qualche chilometro con le auto all’interno della campagna circostante, sino al punto di avvio dell’escursione.

Se nei giorni a seguire il tempo meteorologico si degnerà di regalarci qualche bella giornata di sole ed un po’ di aria asciutta, le sterrate che andremo a percorrere, già di per se ben curate dall’amministrazione locale, si saranno asciugate ulteriormente, così da permetterci di svolgere una piacevolissima camminata. Almeno c’è da sperarlo.

Durante la giornata all’aria aperta provvederemo alla consegna delle tessere A.I.C.S. (Associazione Italiana Cultura e Sport); vi anticiperemo alcune delle iniziative in programma per il 2011 ed approfitteremo per scambiarci gli auguri per le prossime festività natalizie.

Dettagli dell’escursione.

Itinerario: A pochi è noto che, nel triangolo tra Tarquinia, Tuscania e Monteromano, esistono due castelli – ormai in abbandono – che si fronteggiano arditamente da una riva e l’altra del fiume Marta. Le due strutture di difesa, appartenute alla famiglia degli Ancarano a partire dalla metà dell’800 sin quasi alla fine del 1300, hanno costituito per secoli un efficace strumento di controllo e di dominio dei guadi sul Marta, della Nuova Aurelia e dell’antica Clodia, che passava a poca distanza due castelli, e quindi dei pascoli e delle coltivazioni di questo specifico territorio.

Ed è in quella zona che noi della Castellina andremo a passeggiare lungo comode strade in terra, ampi spazi pianeggianti, intervallati da sporadiche macchia di verde.

Trasferimento: con da Civitavecchia sino all’interno della campagna di Monteromano con auto propria;

Lunghezza del percorso: Km. 8 ca.;

Difficoltà: un itinerario tranquillo;

Interessi: storico, paesaggistico;

Pranzo: al sacco, (In carattere con l’escursione, s’invita a preparare Il panonto alla maniera di questi Monti);

Si raccomanda abbigliamento adeguato, calzature idonee, indumenti per la pioggia in caso di maltempo, binocolo e …. macchina fotografica.

Per motivi di copertura assicurativa, l’attività in programma è riservata ai soci in regola con il tesseramento per l’anno 2010/ 2011

Lo staff della Castellina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *