La LAN su rete elettrica con l’XE104 della Netgear

Già da qualche anno sono sul mercato degli adattatori che permettono di veicolare i dati su rete elettrica, il loro costo è sempre stato, a mio giudizio, troppo elevato … fino ad ora. Su Pixmania ho acquistato una coppia di Netgear XE104 a 80 €, 92,90 € inclusa la spedizione.

L’XE104 è uno switch dotato di 4 porte ethernet, esteticamente si presenta come un grosso adattatore da collocare sulla prese elettrica.

Appena ricevuto il pacco ne ho connesso uno al router in mansarda, 2° piano, e l’altro ad una presa del piano terra, il dispositivoNetgear XE104 trasmette i dati all’interno del circuito delimitato dal contatore. Non ho dovuto configurare nulla, ho semplicemente connesso i 2 XE104. Al secondo ho poi attaccato il portatile ed ho fatto l’aggiornamento da Ubuntu Feisty a Ubuntu Gutsy, 1 giga di download senza problemi di sorta. Il collegamento in rete è veloce ed affidabile, non c’è nulla di diverso rispetto al classico collegamente ethernet a parte la velocità lievemente inferiore 85 Mb/s rispetto ai 100 standard. Adesso la mia rete copre tutta la villetta, prima avevo il piano terra scoperto perchè il segnale wireless del router Dlink non riusciva a bucare 2 solai. Adesso ho connesso all’XE104 il router fon, ad ogni piano scelgo a quale wireless connettermi in funzione della potenza del segnale. Non solo, ho un programma l’acquisto di un hard disk recorder multimediale con presa ethernet da connettere al ricevitore satellitare ed alla rete locale. Così potrò registrare i programmi e gestirli via pc oppure caricare video sul multimediale senza spostarlo dalla sua ubicazione.

A questo punto la domanda sorge spontanea: visto che la trasmissione dati su rete elettrica è così efficiente ed economica perché nessuno sta pensando a fornire connettività per questa via?

Per approfondimenti rimando al sito internazionale della Netgear, quello italiano ha poche info.

12 thoughts on “La LAN su rete elettrica con l’XE104 della Netgear

  1. Le reti elettriche sono nate e si sono sviluppate più o meno nello stesso tempo delle reti telefoniche attorno 1850 .
    Sia le reti Telefoniche sia quelle Elettriche avevano in comune cavi molto simili e sistemi di distribuzione molto simili .
    Dal 1850 qualcuno tenta di fare il furbo truffatore sfruttando i cavi elettrici per fare concorrenza sleale alle compagnie telefoniche senza successo !
    Purtroppo la corrente elettrica genera disturbi ed interfereze perciò qualsiasi segnale che viaggi su un cavo di corrente elettrica risulta molto disturbato e fà poca strada .
    Per ovviare a tali rogne cè bisogno di costosi rimedi se si vuole usare la rete elettrica come fosse un cavo telefonico .
    Il gioco non vale la candela !
    4 contatori Enel possono inviare e ricevere dati ad una centrale
    Enel per la lettura dei consumi a distanza .
    Se pensate di ricevere tramite l”Enel telefonate o internet e magari pure di risparmiare DENARO toglietevi dalla mente queste insane idee !
    Sarebbe più facile ed economico usare l”etere !

  2. queta tecnica di trasmettere dati dai cavi elettrici e vecchia di 70 anni o piu… chiedete ai grandi colossi tipo telecom simens ecc perche non s sfrutta…. loro rimarrebbero fuori……pensate cghe anche una lamopadina puo essere comandata tramite 2 fili una telecamera ecc si ruivoluzionerebbe tutto l’impiantista non lavorerebbe piu le case avrebbero pochi fili………

  3. Servono al minimo 2 apparecchi, uno che dal router manda il segnale nella rete elettrica e l’altro da attaccare al pc utilizzatore. A questo punto basta attaccare l’XE102 ad una presa qualsiasi che può cambiare di volta in volta. Se si vogliono attaccare più pc alla stessa presa conviene prendere l’EXE104 che ha 4 prese ethernet.
    Saluti.

  4. Salve: io non riesco a far arrivare il segnale wireless in camera mia.
    Se non ho capito male, acquistando uno XE102 che collego al router con il cavo lan e alla presa…poi ogni presa della casa convoglia il segnale internet, giusto? Quindi collegando un desk o un notebook alle prese delle altre camere, questi sono già in rete?
    O serve un XE102 per ogni presa alla quale ci si vuole collegare?

  5. 93 € la coppia (4 x 2 = 8 prese ethernet). Essi mi consentono di completare il cablaggio di tutta la villetta. Non mi sembra un prezzo eccessivo, tenuto conto del fatto che adesso posso connettere i multimedia recorder in rete.

  6. da anni utilizzo un netgear xe102 (eth 10Mb)collegato al router classico via eth abbinato ad un wgx102 (wireless adapter) per portare il wireless per il portatile dove voglio (cucina , garage ecc,) con il vantaggio di poter spostare l’AP wireless dove voglio (quindi sempre max segnale) e sopratutto di poter spegnere la trasmissione wi-fi (ricordo che il wi-fi funziona nella banda 2,4Ghz come i forni a microonde anche se con potenze irrisorie il router wireless acceso 24su24 in camera non fa bene) cosa che nessun router fa.
    Comunque a scanso difalsi entusiasmi vi riccordo: 1 la trasmissione powerline fa molta fatica ad attraversare il salvavita e gli interruttori termici di tipo induttivo(quindi se siete possessori di una casa con l’impianto elettrico suddiviso in una miriade di zone fate prima una prova). 2 il powerline trasforma il vostro impianto elettrico in una grande antenna. 3 in un condominio se i fili elettrici viaggiano molto vicini per lunghe distanze a quelli di un altro appartamento l’altro inquilino ,usando un apparato uguale puo’ sniffare i dati(la criptazione dei dati e’ a carico del pc e non dell’adapter e il softwre fornito e’ solo per win) 4 non mescolate adapter a 10Mb(es xe102) con quelli a 85Mb(es xe104) o a 200Mb ((riccordo che per trasmissioni di dati video o audio il 85Mb basta e avanza) 5 piu’ di una coppia di adapter nell’impianto elettrico si contendono la banda di trasmissione (teoricamente si riduce in porpozione al nr di apparati).
    Dopo fatte queste precisazioni vi devo pero’ scrivere che sono contentissimo della tecnica powerline e in modo particolare della netgear che crea apparati, o collega e usa (es xe102) cioe completamente trasparenti al routing, oppure configurabili fino al dettaglio (wg102 sia in modalita ap che come router) .
    Luciano.

  7. Sperimentati, funzionano bene, tranne …
    se nella stanza dove ce ne e` uno in funzione,
    si accende un ferro da stiro,
    legge di Ohm, blackout di rete, rien ne va plus.
    Spegni il ferro da stiro, ovviamente come prima.
    Eliminati e messa una linea RJ 100Mb/s, anche se non e` bella.

    Mario Vanoni

  8. Ciao, l’enel ha sperimentato in qualche città italiana la connessione a banda larga su cavi elettrici!

    Ma pare che la banda larga in italia sia di monopilio di altri -.-

    comunque i nuovi contatori enel (nuovi da 2 anni…), comunicano con le centrali tramite cavo elettroco! ossia fanno la lettura dei consumi da remoto!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *