Conversione di aspetto da 4:3 a 16:9 (aggiornato il 26/02)

Devo fare un montaggio utilizzando video dv sia in formato 16:9 che in 4:3, il risultato finale dovrà essere in 16:9.

Per il video editing (e per tutto il resto) utilizzo software liberi installati nella mia Ubuntu Gutsy.

Ho fatto la seguente prova con ffmpeg:

ffmpeg -i input.avi -vcodec dvvideo -croptop 88 -cropbottom 88 -s 720×576 -aspect 16:9 -acodec copy prova169.avi.

Il risultato che ho ottenuto appare soddisfacente, però non è ben accetto a kdenlive che lo riproduce deformato sebbene l’abbia inserito in un progetto dv wide. Cinelerra invece lo interpreta bene ma lo renderizza come se fosse un 4:3, almeno questo è quello che pensa Kino quando provo ad aprire il file.

Cerco il conforto ed il consiglio di chi si fosse già cimentato con una simile conversione. Il lavoro che mi aspetta è lungo perchè ho circa 20 ore di materiale ugualmente distribuite tra le 2 aspect ratio, vorrei partire con le spalle coperte.

Ringrazio in anticipo chiunque vorrà dare il proprio contributo.

Aggiornamento del 21/02/2008

Ho realizzato che mencoder è più adatto a questo di lavoro, inoltre ho avuto dei suggerimenti sul forum di ffmpeg che sono validi anche con mencoder e che ho incorporato nel comando seguente:

mencoder input.avi /

-vf crop=720:432:0:72,dsize=16/9,scale=720:576:1,expand=720:576 /

-oac copy -ovc lavc -lavcopts vcodec=dvvideo:ilme:ildct:aspect=16/9 -o output.avi

:1 nello scale, ilme e ildct nelle lavcoptions comunicano al programma che il video deve rimanere interlacciato.

Ho inserito il file output.avi in un progetto PAL 16:9 con una clip nativa 16:9. Ho provato sia con Cinelerra che con Kdenlive renderizzando rispettivamente in raw dv ed in dv.

Il risultato di Cinelerra è perfetto, quello di Kdenlive è deformato anche nella parte nativa. Dovrò approfondire la gestione 16:9 di Kdenlive. Per il momento però sembra che mencoder assolva al compito enunciato nel titolo.

Aggiornamento del 26/02/2008 

Seguendo il consiglio di Robi ho provato con Avidemux ed il risultato è eccellente.

Uscendo sempre in dv ho selezionato nei filtri prima il crop a 720×432, poi l’mplayer resize a 720×576. Nel resize ho indicato 4/3 per il formato del sorgente e 16/9 per il formato di arrivo.

Il filtro di crop di avidemux permette di evidenziare le fasce dei ritagli e di scorrere il video per vedere se rientra correttamente in tali fasce. La raccomandazione è che il totale del taglio sia pari a 144 pixel e che tali pixel vengano distribuiti tra sopra e sotto con l’accortezza di scegliere numeri pari multipli di 4.

4 thoughts on “Conversione di aspetto da 4:3 a 16:9 (aggiornato il 26/02)

  1. ho un problema analogo al tuo: ho fatto un filmato 16:9 ed i lettori o i vari programmi di editing in automatico lo aprono come se fosse un 4:3

  2. Io utilizzo avidemux ed i filmati creati sono correttamente interpretati sia da kdenlive che da cinelerra (kino non saprei perchè mi piace poco…)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *