Sul Tevere, Ostia Antica e San Paolo (parte prima)

Lo staff dell’associazione escursionistica la Castellina ha preparato un programma della giornata denso: discesa del Tevere in battello, visita agli scavi di Ostia Antica e visita alla Basilica di San Paolo fuori le mura.

Alle 9:45 partiamo con il battello “Love Boat” (12 € solo andata, 13 € andata e ritorno) da ponte Marconi e discendiamo il corso del biondo, secondo i latini, Tevere. Ebbene il fiume è biondo veramente a causa della presenza di terreni argillosi che fanno assumere all’acqua la caratteristica colorazione.

Lungo le sponde, dominate da salici e pioppi, incontriamo alcuni pescatori isolati e molti capolavori di arte moderna, cioè alberi le cui fronde sono piene di pezzi di plastica, simili a stracci, ricordo della recente piena.

Il fiume è abitato da diverse specie di uccelli che puntualmente ci vengono nominate dalla guida presente sul battello. Incontriamo germani reali, gallinelle d’acqua, aironi cinerini, rondini, gabbiani e pendolini. In particolare la guida ci mostra il nido costruito dai pendolini che è tessuto a forma di favo con un piccola apertura nella parte frontale superiore che permette appena il passaggio dell’uccello. Vediamo anche qualche tartaruga acquatica pigramente adagiate su tronchi semi sommersi nei pressi della riva e delle nutrie che non mancano di approfittare delle rosette lanciate dai gitanti. Appena fuori Roma navighiamo sul torrente impetuoso e schiumoso che il depuratore di Roma Sud (deve avere qualche problema a intercettare i detersivi) immette nel fiume. Poco a valle i cefali segnalano numerosi la propria presenza grazie alle acque nutrienti. Mi stupisce molto la presenza di un folto gruppo di pescatori. Il pescato sarà mangiato da loro stessi o appioppato a qualche ignaro malcapitato in cerca di pesce fresco?

Non lontano incrociamo alla nostra destra il torrente Galeria il corso d’acqua utilizzato dagli Etruschi per arrivare da queste parti a battagliare con i Romani.

Dopo due ore circa attracchiamo a Ostia Antica ed entriamo nell’area degli scavi dopo aver pagato i 6,50 € del biglietto.

Prossimamente narrerò degli scavi nel frattempo invito a scorrere le foto del fiume.

4 thoughts on “Sul Tevere, Ostia Antica e San Paolo (parte prima)

  1. What i do not realize is actually how you’re not actually much more well-liked than you may be now. You are very intelligent. You realize thus considerably relating to this subject, produced me personally consider it from a lot of varied angles. Its like women and men aren’t fascinated unless it’s one thing to accomplish with Lady gaga! Your own stuffs great. Always maintain it up!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *