Bilancio di fine stagione e la necropoli di Norchia con la via Clodia

Comunicato sociale de “La Castellina”

Cari amici,
Vi rimettiamo in allegato il foglio informativo relativo all’attività del 18 maggio p.v., la camminata presso la splendida necropoli di Norchia andrà a chiudere degnamente le attività della Castellina relative all’esercizio escursionistico 2007/2008; purtroppo l’arrivo del caldo, con tutti gli inconvenienti a cui si andrebbe incontro girandoLa Castellina all’Abetone (foto di Lorena) per la campagna, ci consigliano di rimandare al prossimo autunno le ormai abituali iniziative all’aria aperta.
Tranne, forse, un limitato numero di amici sempre presenti ad ogni camminata, non tutti i soci si sono resi conto delle innumerevoli attività da noi messe in campo, a partire dal mese di settembre 2007 al maggio 2008.

Per rinfrescarvi la memoria le elenchiamo qui di seguito:

30 settembre 2007 – Lungo il Mignone, sino alle sorgenti dell’Oriolo;
7 0ttobre 2007 – A cavallo tra le campagne (con il CONI e la 3° Circoscrizione);
14 ottobre 2007 – La Frasca (Progetto CONI “Civitavecchia Palestra a Cielo aperto”);
20 ottobre 2007 – Da una riva all’altra della Fiumaretta (insieme alla 2° Circoscrizione);
28 ottobre 2007 – Il giro degli antichi fontanili (Progetto coni “Sognando il Parco”);
11 novembre 2007 – Dal Defizio del Piombo al villaggio minerario di “Castrum Ferrariae”;
25 novembre 2007 – a Zampa d’Agnello, (Progetto CONI “Sognando il Parco”);
9 dicembre 07 – Girando per la campagna tolfetana (Strada dell’Omo Morto);
30 dicembre 07 – Camminata Romana (Memorial Alfeo)
13 gennaio 2008 – La Marcia del Colesterolo;
10 febbraio 2008 – Conviviale al Casale del Sole;
17 febbraio 2008 – A Roma per lo Spettacolo pomeridiano di Gigi Proietti;
2 marzo 2008 – La Bianca, Le Cave di allume e le Miniere di Pian Ceraso;
16 marzo 2008 – Il Parco Naturalistico Archeologico di Vulci;
6 aprile 2008 – A Roma in gita a Villa dei Quintili e lungo l’Appia Antica;
20 aprile 2008 – Il Marangone: Le Macine ed il Circolo di Sassi della Codata;
1 – 3 maggio 2008 – Soggiorno/Trekking all’Abetone (Toscana);
10 maggio 2008 – A Zampa d’Agnello con la Scuola Elementare dell’Uliveto;
18 maggio 2008 – La necropoli di Norchia (In programma, ancora da eseguire).

Anche se l’impegno e la fatica sono stati rilevanti, occorre dire però che i risultati raggiunti dalla Castellina durante quest’ultimo periodo sono da ritenersi più che incoraggianti: stiamo divenendo un punto di riferimento e di stimolo per molte delle associazioni culturali e sportive della città.
E questo non sarebbe stato possibile senza la insostituibile collaborazione degli amici Alberto, Eligio, Emma, Claudia e Gennaro ed altri ancora che attivamente si sono prodigati; come non possiamo fare a meno di complimentarci con quello che, scherzosamente, viene definito lo “zoccolo duro” dell’Associazione: una folta comitiva di camminatori che, con la loro assidua partecipazione, hanno alleviato ai responsabili del Gruppo il peso che una tale organizzazione inevitabilmente comporta.
Ci stiamo adoperando per trovare un locale idoneo ad ospitare i tanti soci e gli amici della Castellina per la tradizionale “Cena dell’Arrivederci”, dove poterci scambiare foto, ricordi, sensazioni, salutarci e darci appuntamento per il prossimo autunno.
Se non ci dovessimo incontrare in alcuna queste due ultime occasioni (Norchia e Conviviale dell’Arrivederci), l’augurio più sincero per tutti è che possiate godere di un’estate lunga, fresca e rilassante.

Di seguito il programma della prossima escursione riservata ai soci.

La necropoli di Norchia e la via Clodia

Punto d’incontro: ore 8,15 in Civitavecchia, via Enrico Berlinguer (strada di raccordo tra l’Ospedale Civile e Via Terme di Traiano).
Itinerario: l’escursione prevede la visita ad una delle più monumentali necropoli rupestri dell’Etruria Meridionale, e dell’altopiano di tufo dove era situato l’antico abitato etrusco di Norchia. Il sito archeologico che si trova nei pressi di Vetralla, è ubicato in mezzo a forre profonde, solcate da ruscelli e coperte da una rigogliosa vegetazione che quasi nasconde le gigantesche tombe degli etruschi. Giunti sul fondo del vallone, si gira attorno alla necropoli e si risale, poi, sull’altopiano dov’era la città antica attraverso il vallo di difesa e la strada romana, detta Via Clodia. Sull’altura si visitano le rovine della pieve e del castello, entrambi di epoca medioevale. Si prosegue la camminata sempre lungo la Via Clodia, che al di là del fosso Biedano, corre nel tufo stretta come un budello, tra pareti alte 10 m.
Si ritorna al punto di partenza seguendo un itinerario diverso.
Lunghezza del percorso: Km. 6/7 circa;
Durata: intera giornata;
Difficoltà: agevole;
Interesse: archeologico – paesaggistico/naturalistico;
Pranzo: al sacco;
Trasferimento: con auto da Civitavecchia a Norchia (località Cinelli), a mezza strada tra il paese di Monte Romano e quello di Vetralla;
Accompagnatori: Mauro e Alberto.

Mauro Tisselli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *